ASSOCIAZIONE NAZIONALE PER L’ASSISTENZA AI FIGLI MINORATI DEI
DIPENDENTI ED EX DIPENDENTI MILITARI E CIVILI DEL MINISTERO DELLA DIFESA

L’ANAFIM è una Associazione non lucrativa (Ente del Terzo Settore), dotata di personalità giuridica, costituita tra dipendenti ed ex dipendenti militari e civili del Ministero della Difesa iscritti come soci ordinari, con lo scopo di svolgere attività di assistenza, di protezione sociale ed anche attività sportive, culturali e ricreative, in favore dei familiari con disabilità (figli, coniugi, fratelli e sorelle) dei dipendenti ed ex dipendenti militari e civili della Difesa, nonché degli stessi appartenenti al Ministero della Difesa, ove essi stessi colpiti da disabilità.
Accogliamo persone con ogni tipologia di disabilità (sensoriali, motorie, intellettive, psichiche), anche gravi, ma non determinate dal naturale invecchiamento o da patologie connesse alla senilità.
L’Associazione ha una Sede Nazionale in Roma (Palazzo Esercito) dove opera la Presidenza e il Comitato Nazionale e cinque sedi sul territorio nazionale dislocate a Torino, Padova, Roma, Caserta e Taranto. Attualmente le sedi di Torino e Padova forniscono assistenza in maniera indiretta (prevalentemente rimborso spese per cure terapeutiche), mentre le sedi di Roma, Caserta e Taranto dispongono di Centri Diurni.
I Centri Diurni sono aperti nei giorni feriali e assicurano, a un totale di circa 60 assistiti, un servizio di accompagnamento (con nostri pulmini attrezzati per il trasporto disabili) dalle rispettive abitazioni al centro e ritorno; l’assistenza e la cura della persona da parte di personale qualificato; la fruizione di pasti (pranzo e merende) forniti da ditte specializzate con menù anche personalizzati; attività di fisioterapia, logopedia, terapie occupazionali e analoghe, svolte da professionisti.
L’Associazione organizza annualmente molteplici attività ricreative, culturali, sportive e soggiorni vacanza, marini e montani, in strutture militari e private per assicurare agli assistiti e ai loro familiari un periodo di benessere e relax.

Cenni storici

L’ANAFIM fu costituita il 20 settembre 1971 per iniziativa dell’Infermiera Volontaria della C.R.I., S.lla Anna Maria Caracciolo, moglie dell’Ufficiale Medico della M.M. Giuseppe Scoglio. Fra non poche difficoltà organizzative e con scarsi mezzi e fondi a disposizione il sodalizio affrontò il problema “disabilità” in ambito Difesa con grande spirito di sacrificio e di solidarietà, accrescendo di anno in anno il numero dei soci.
Il 15 dicembre 1976 fu costituita la Sezione di Roma. Successivamente furono costituite le Sezioni di Padova (15 gennaio 1981), Caserta (23 novembre 1982), Taranto (9 agosto 1984) e Torino (6 febbraio 1990), tuttora operanti.
Con Decreto del Presidente della Repubblica n. 1115 del 16 dicembre 1982 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 57 del 28 febbraio 1983), l’ANAFIM ottenne il riconoscimento della personalità giuridica.
Lo Statuto iniziale ha subito nel tempo alcune modifiche ed integrazioni dovute al necessario adeguamento alle leggi nazionali man mano emanate. Quello attualmente in vigore, approvato dall’Assemblea Generale dei Soci del 28 giugno 2019, è stato adeguato al D.Lgs. 117/2017, successivamente integrato con D.Lgs. 105/2018, che disciplina le associazioni che perseguono, senza scopo di lucro, finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale (c.d. Enti del Terzo Settore).
L’Associazione in tutti questi anni, oltre all’azione strettamente assistenziale e riabilitativa, svolta dalle Sezioni, si è impegnata in attività culturali e di ricerca scientifica, attraverso studi, corsi e ricerche sulla disabilità; ha effettuato incontri e convegni, tesi a diffondere l’immagine dell’ANAFIM sul territorio nazionale e favorire lo sviluppo e l’attuazione dei programmi di intervento per gli Assistiti; ha organizzato e/o coordinato fin dal 1974 soggiorni estivi ed invernali, marini e montani, presso strutture militari e private; dal 1985 anche pellegrinaggi a Lourdes, al fine di favorire il benessere fisico, morale e spirituale dei nostri assistiti e delle loro famiglie e la loro integrazione sociale; ha promosso attività sportive, come il quadrangolare di pallacanestro in carrozzella ANAFIM – Città di Taranto, e la frequentazione di centri sportivi da parte degli assistiti.
Per la diffusione di notizie relative all’educazione sanitaria, all’assistenza socio-riabilitativa ed alla vita associativa del sodalizio, è stato pubblicato fino al 2019 un periodico quadrimestrale dal titolo “ANAFIM NOTIZIE”, con una tiratura di circa 4.000 copie, che venivano inviate ai Soci, a Comandi ed Enti militari ed ai simpatizzanti. Dopo la grave crisi pandemica che ha bloccato l’iniziativa, “ANAFIM NOTIZIE” è presente sul sito web nazionale in forma on-line.

Anna e i suoi gioielli
Biografia della fondatrice dell’ANAFIM
leggi o scarica >>

L’ Associazione è articolata in:

Presidenza e Comitato Nazionale

Sede legale: via XX Settembre, 123/A – 00187 ROMA (Palazzo Esercito)
telefono: 06.47354462 – Tel.: 06.47354493
E-mail: info@anafim.it

Sede amministrativa: viale delle Medaglie d’Oro, 92 – 00136 ROMA
telefono: 06.61.42.687
E-mail: anafimets@gmail.comanafim-onlus@tiscali.it

PEC: anafimnazionale@pcert.postecert.it
Sito internet: www.anafim.it

Sezione di Caserta

(include le regioni Campania, Abruzzo, Marche e Molise)

Sede: viale Ellittico, 33 (ex zona Velivolli A.M.) – 81100 CASERTA
telefono: 0823.35.46.76
E-mail: anafimcaserta@virgilio.it

Sezione di Padova

(include le regioni Veneto, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia e Trentino Alto Adige)

Sede: viale Magellano, 1 – 35027 NOVENTA PADOVANA (PD)
telefono: per info e appuntamenti contattare via email
E-mail: anafimpd@gmail.com

Sezione di Roma

(include le regioni Lazio, Sardegna, Toscana e Umbria)

Sede: viale delle Medaglie d’Oro, 86 – 00136 ROMA
telefono: 06.39.73.52.33
E-mail: anafim.roma.lazio@gmail.com

Sezione di Taranto

(include le regioni Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia)

Sede: via Francesco Crispi, 31 – 74123 TARANTO
telefono: 099.45.95.425
E-mail: anafimseztaranto@libero.it

Sezione di Torino

(include le regioni Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta)

Sede: via Bologna, 50 – 10152 TORINO
telefono: 335.565.51.39
E-mail: anafim.torino@gmail.com