BENEFICI FISCALI

Tutte le erogazioni liberali tracciabili ad ANAFIM "ONLUS" godono di benefici fiscali, devi solo scegliere se dedurre o detrarre l'importo donato.

Se sei una persona fisica potrai:

- dedurre l’importo donato entro il 10% del reddito complessivo dichiarato (Rif.: art.83 comma 2 D.Lgs 3 Luglio 2017, n. 117).

- oppure detrarre il 30% dell'importo per un massimo di 30.000 euro (Rif.: art.83 comma 1 D.Lgs 3 Luglio 2017, n. 117).

Se sei un'azienda potrai:

- dedurre nella dichiarazione dei redditi le erogazioni liberali (donazioni) a favore di ANAFIM "ONLUS" fino al limite del 10% del reddito complessivo dichiarato.

- oppure dedurre nella dichiarazione dei redditi le erogazioni liberali (donazioni) a favore di ANAFIM "ONLUS" per un importo non superiore a 30.000 € o al 2% del reddito di impresa dichiarato (Rif.: art.100, comma 2, lett. H) D.P.R. n. 917/86 del Testo Unico delle Imposte sui Redditi).

Se non sai qual è la soluzione più adatta a te, rivolgiti al tuo consulente di fiducia o al tuo CAF..

L’erogazione deve essere effettuata tramite versamento bancario o postale, Bancomat, carte di credito, carte prepagate, assegni bancari e circolari.
E' importante non dimenticare di conservare:
- la ricevuta di versamento, in cui risulti la modalità di pagamento utilizzata, come ad esempio, nel caso di donazione con bollettino postale
- l'estratto conto del proprio conto corrente (bancario o postale), in caso di bonifico o carta di credito

N.B. Le agevolazioni fiscali non sono cumulabili tra di loro. Le donazioni in contante non rientrano in alcuna agevolazione.

SEDE LEGALE

presso il Ministero della Difesa
Palazzo Esercito in Via XX Settembre, 123/A - 00187 - ROMA

SEDE AMMINISTRATIVA

Viale delle Medaglie D'Oro, 92 - 00136 - ROMA

Codice Fiscale

C.F. 80433640580